ABRAKADABRA

ABRAKADABRA

€ 29,00Prezzo

ABRAKADABRA

(inciso su legno di faggio con fondo oro e spirali positive info e prezzi WhatasApp 335-5787132

https://www.risveglicasa.com/piramidi-orgoniche)

Questa parola era probabilmente utilizzata da popoli di lingua aramaica o araba, che la utilizzavano prevalentemente come incantesimo per curare alcune malattie, come febbri e infiammazioni, e per scacciare i demoni.

Le sue indicazioni a riguardo, contenute nel libro Liber Medicinalis, contribuirono alla diffusione del "culto" di questa parola, che trovò nei successivi imperatori Geta e Alessandro Severo due grandi estimatori.

Abracadabra previene le malattie, è efficace nella cura di infiammazioni e febbri (anche malariche), scaccia e tiene lontani gli spiriti del male e i demoni (spesso causa di, appunto, malattie, infiammazioni e febbri).

Da secoli viene usata iscritta su talismani di varie forme, ma la più usata è sicuramente quella triangolare.

Quinto Sereno Sammonico, nella sua opera De medicina praecepta, cita appunto un amuleto triangolare dal vertice capovolto come cura per la malattia: la parola abracadabra vi andava scritta intera nella prima riga e poi via via nelle righe sottostanti ma sempre rimuovendo l'ultima lettera.

Tutto questo contribuì a fare di Abracadabra uno dei vocaboli e dei simboli esoterici più usati a scopo magico-rituale per tutto il Medioevo.

Abracadabra, una paralo magica protettivaMa ogni cultura ha una sua versione a riguardo.

C'è chi pensa che si tratti di una parola celtica, composta da Abra (Dio) e Cad (santo) o che derivi dalla frase babilonese Abbada Ke Dabra ("muori quando la parola stessa è pronunciata").

Chi sostiene provenga dall'aramaico Avrah KaDabra - il cui significato è più o meno "Io creerò come parlo" - o da Abhadda Kedhabhra, cioè "sparisci come questa parola".

Chi pensa sia derivata dalla frase araba Abra Kadabra, ovvero "fa che le cose siano distrutte".

Altri che la sua origine sia ebraica.